carpenteria metallica pesante

Cos’è la carpenteria metallica pesante? Risponde lo specialista CIF

Per carpenteria metallica pesante si intende l’insieme di quei lavori nel settore della siderurgia per la realizzazione di prodotti metallici finiti. Lavorazioni specifiche e macchinari per il taglio, la piegatura, la saldatura, la rifinitura e la deformazione dei metalli sono gli strumenti usati nella carpenteria metallica pesante. I materiali impiegati sono soprattutto i metalli come ferro e leghe del ferro (acciaio), ma anche zinco, rame e ottone.

Carpenteria metallica pesante e leggera: le differenze

La carpenteria metallica pesante si occupa di realizzazioni di grandi dimensioni che necessitano di tecniche all’avanguardia e lavorazioni precise, caratteristiche che contraddistinguono CIF da oltre cinquant’anni. Nella carpenteria pesante rientrano opere come ponti in metallo, edifici e palazzi, tralicci elettrici. La carpenteria leggera, invece, tratta elementi di dimensioni inferiori quali ad esempio scale, parapetti e cancelli.

Carpenteria metallica pesante: come lavora CIF

CIF Carpenteria, specialista nella carpenteria metallica pesante, offre servizi di progettazione, consulenza e customizzazione per la realizzazione di impianti e macchinari industriali ad hoc. La fase di progettazione prevede innanzitutto un sopralluogo dal cliente per valutare le sue esigenze, l’ambiente di installazione e i materiali più idonei. La consulenza di CIF si traduce in assistenza, implementazione e miglioramento anche di macchine e impianti non di nostra produzione. Il valore aggiunto dei servizi di carpenteria metallica pesante di CIF è sicuramente la customizzazione. Essa permette infatti di realizzare impianti e macchinari personalizzati, partendo da una produzione non standard e non ripetibile. CIF offre quindi una soluzione specifica per ogni lavorazione di carpenteria metallica pesante.

CIF Carpenteria, grazie ai suoi impianti all’avanguardia, propone lavorazioni specifiche come:

  •  Taglio laser
  • Ossitaglio
  • Lavorazione meccanica
  • Saldatura

Sei alla ricerca di uno specialista nella carpenteria metallica pesante? Contatta la professionalità di CIF Carpenteria allo 030 218 5201 o compila il form per richiedere un primo incontro con sopralluogo.

Realizzazione di impianti industriali

Realizzazione di impianti industriali: scegli l’esperienza di CIF

CIF Carpenteria è l’azienda esperta da cinquant’anni nella realizzazione di impianti industriali: progetta, produce e installa impianti di carpenteria industriale per ottimizzare la produzione dei suoi clienti. Grazie ai professionisti dell’ufficio tecnico, Cif valuta con attenzione gli obiettivi di produzione del cliente per la realizzazione di impianti industriali in grado di massimizzare la produzione.

Realizzazione di impianti industriali: dalla progettazione all’installazione con CIF

CIF Carpenteria è specializzata nella progettazione e nella realizzazione di impianti industriali fino alla loro installazione e manutenzione. Progetti chiavi in mano pensati per rispondere alle esigenze specifiche di ogni produzione: impianti per la fonderia e il trattamento dei rifiuti, per le acciaierie e il settore edile, progettazione di macchine e impianti di automazione industriale. Inoltre, l’azienda rimane a fianco del cliente anche con un servizio di manutenzione degli impianti industriali realizzati da Cif o da terzi.

Realizzazione di impianti industriali: alcuni lavori di CIF

Come realizza CIF gli impianti industriali per i suoi clienti? Si parte da un sopralluogo per valutare l’ambiente e le necessità del cliente. Seguono quindi le fasi di consulenza e progettazione. Il punto di forza di CIF? La customizzazione per la realizzazione di impianti industriali personalizzati. Ecco alcune delle realizzazioni dell’azienda:

  • Impianti ribaltacassoni
  • Rulliere e nastri di trasporto
  • Scaffalature Cantilever
  • Impianti triturazione rifiuti
  • Taglio laser/ossitaglio
  • Trasportatori / convogliatori vibranti / vibrovagli
  • Impianti industriali ad hoc su richiesta del cliente

CIF Carpenteria realizza impianti industriali ideali per sollevare, ribaltare e caricare, trasportare, miscelare e formare, triturare e tagliare i materiali lavorati dai nostri clienti. Qualsiasi produzione industriale necessita di macchinari e impianti progettati per durare nel tempo e rispondere a necessità e ritmi di produzione specifici.

Cerchi un esperto nella carpenteria metallica per la realizzazione di impianti industriali per la tua azienda? Affidati alla professionalità e all’esperienza di CIF Carpenteria. Compila il form o contatta l’azienda allo 030 218 5201 e richiedi un sopralluogo senza impegno.

Dimensionamento dei bacini di contenimento dei liquidi: CIF rispetta tutte le normative

Questo articolo fornisce un quadro generale del dimensionamento di bacini di contenimento di liquidi, come misura di protezione ambientale/sicurezza contro lo sversamento, in relazione alle differenti normative inerenti i bacini di contenimento, al tipo di liquido e all’applicazione. CIF Carpenteria, azienda di Concesio (BS) specializzata in lavorazioni di carpenteria pesante, rispetta le normative per il dimensionamento dei bacini e le riassume di seguito.

Non sempre la normativa detta valori univoci sulla capacità dei bacini di contenimento anche per lo stesso tipo di liquido, in quanto sovrapponibili in generale a normative differenti, quali: Prevenzione Incendi / Ambiente / Sicurezza.

Panoramica sul dimensionamento dei bacini di contenimento dei liquidi

Di seguito si fornisce, a livello schematico, una panoramica della normativa in materia di dimensionamento dei bacini di contenimento utilizzati per raccogliere liquidi provenienti da sversamenti e fuoriuscite da fusti e da contenitori.

Soluzioni idroalcoliche

D.M. 18 05 1995

Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei depositi di soluzioni idroalcoliche.

Le singole unità di deposito devono essere dotate di uno o più bacini di contenimento realizzati in struttura impermeabile e incombustibile, con capacità non inferiore ad 1/3 di quella complessiva geometrica dei serbatoi in esso ubicato e comunque almeno pari alla capacità del serbatoio più grande. Le strutture di contenimento dei bacini devono essere tali da contenere anche eventuali getti, laterali di liquido fuoriuscente dai serbatoi.

Depositi di combustibile

Normativa

D.M. 28 04 2005 –  Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l’esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili liquidi.

Circolare N° 73 del 29 07 1971 – Impianti termici ad olio combustibile o a gasolio – istruzioni per l’applicazione delle norme contro l’inquinamento atmosferico; disposizioni ai fini della prevenzione incendi.

Il deposito, costituito da uno o più serbatoi, può essere ubicato all’esterno o all’interno dell’edificio nel quale è installato l’impianto termico o all’interno di serre.

La capacità di ciascun serbatoio non deve essere maggiore di 25 m3.

In relazione all’ubicazione dei serbatoi la capacità complessiva del deposito deve osservare i seguenti limiti:

  1. a) 100 m3, per serbatoi ubicati all’esterno del fabbricato;
  2. b) 50 m3, per serbatoi interrati all’interno del fabbricato;
  3. c) 25 m3, per serbatoi installati a vista all’interno del fabbricato.

In base alle modalità di installazione dei serbatoi si distinguono le seguenti tipologie di deposito:

  1. A) deposito all’esterno con serbatoi interrati

B1) deposito con serbatoi fuori terra in apposito locale esterno

B2) deposito all’aperto con serbatoi fuori terra

  1. C) deposito con serbatoi interrati all’interno di un edificio
  2. D) deposito con serbatoi fuori terra all’interno di un edificio
  3. E) deposito all’interno di serre

Impianti termici ad olio combustibile o a gasolio

Normativa

Circolare n. 73 del 29 07 1971 – Impianti termici ad olio combustibile o a gasolio – istruzioni per l’applicazione delle norme contro l’inquinamento atmosferico; disposizioni ai fini della prevenzione incendi.

La capacità di ciascun serbatoio non può essere superiore a 15 mc.

In relazione all’ubicazione del deposito possono essere installati 1 o più serbatoi, purché siano rispettate le seguenti limitazioni:

  1. a) non più di 6 serbatoi, se siti all’esterno del fabbricato;
  2. b) non più di 3 serbatoi, se interrati all’interno del fabbricato;
  3. c) non più di 2 serbatoi, se installati in vista all’interno del fabbricato.

Per depositi di potenzialità superiori e per quelli costituiti da serbatoi installati all’aperto, si applicano le norme di cui al DM 31 luglio 1934.

Oli usati

Normativa di riferimento

Decreto 16 maggio 1996, n. 392 – Regolamento recante norme tecniche relative alla eliminazione degli olii usati.

Tutti i serbatoi fuori terra debbono essere contenuti in un bacino delimitato da muro di contenimento in c.s. di altezza tale da realizzare una capacità di contenimento pari a quella del serbatoio: è ammessa l’installazione di più serbatoi in unico bacino, ad eccezione del serbatoio adibito allo stoccaggio di   prodotto contaminato che deve essere installato in specifico bacino. Nel caso di più serbatoi in unico bacino, la capacità di contenimento dello stesso deve essere pari a 1/3 della capacita geometrica totale dei serbatoi contenuti, ma almeno pari a quella del serbatoio più grande.

realizzazione-scaffalature-metalliche-cantilever

Realizzazione di scaffalature metalliche Cantilever: affidati all’esperienza di CIF

CIF Carpenteria ha esperienza quarantennale nella carpenteria metallica e, tra le tante lavorazioni, è specializzata nella realizzazione di scaffalature metalliche Cantilever industriali per magazzini, officine, e per uso commerciale all’interno di uffici e negozi. Soluzioni ottimali e multi livello complete ed efficienti in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza di stoccaggio.

Il Cantilever è la soluzione più idonea, moderna ed efficiente per chi ha esigenze di stoccaggio di barre, tubi, profili o carichi di grandi dimensioni come pannelli, lamiere, etc. La mancanza di montanti anteriori facilita l’impilaggio di merce ingombrante a diverse altezze e rende lo scaffale Cantilever compatibile con tutti i mezzi e i sistemi di movimentazione merci, come i carrelli elevatori a forche laterali o frontali o le gru di impilaggio.

Scaffalature Cantilever: struttura, verniciatura e zincatura professionali

Le scaffalature Cantilever sono composte da quattro elementi: colonna, braccio, spina e crociera. Data la mole e il peso del materiale stoccato, per evitare spostamenti provocati dalle manovre dei mezzi di trasporto, Cif ancora le scaffalature al pavimento attraverso l’uso di espansori meccanici opportunamente dimensionati.

Ma prima di essere installate, le scaffalature metalliche Cantilever vengono sottoposte a due tipi di trattamenti: per quelle che dovranno restare all’interno di negozi o capannoni, CIF effettua un trattamento di verniciatura che ne garantisce qualità e resistenza nel tempo, mentre per quelli che devono essere posizionati all’esterno viene effettuata la zincatura a caldo. In quest’ultimo caso il processo di zincatura è lungo e complesso per garantire durata e assenza di imperfezioni.

Tutte le versioni sono disponibili nella finitura zincata o verniciata e un’ampia varietà di colonne e bracci permettono di dimensionare e realizzare impianti di stoccaggio adatti ad ogni esigenza.

Hai necessità di realizzare una scaffalatura metallica Cantilever? Affidati alla serietà e all’esperienza di CIF Carpenteria. Contatta l’azienda allo 030 218 5201 oppure compila il form nella pagina contatti di questo sito e richiedi un preventivo senza impegno.

Prolunghe per forche di carrelli elevatori

Prolunghe per forche di carrelli elevatori con marcatura CE: rivolgiti a CIF Carpenteria

Le prolunghe per forche di carrelli elevatori sono “accessori di sollevamento” ai sensi della Direttiva macchine 2006/42/CE e devono essere marcate CE.

Il 24 dicembre 2012 il Ministero del Lavoro ha emanato la Circolare n.30/2012 con la quale è stato chiarito come comportarsi in presenza di prolunghe applicate alle forche dei carrelli elevatori per la movimentazione ed il trasporto di materiale.

Le prolunghe (chiamate comunemente “braccio gru”), vengono applicate difatti modificando la funzionalità della macchina per adoperarla in modo diverso da quanto previsto originariamente.

Al fine di ottenere un’analisi valida a livello Europeo è stato interpellato il gruppo di lavoro macchine che, nella riunione del 15 febbraio 2012, ha concluso:

“Un braccio telescopico di sollevamento progettato per essere assemblato da parte dell’utente con un carrello elevatore per sollevare carichi sospesi è un’attrezzatura intercambiabile a norma dell’articolo 1 (1) (b) e 2 (b), della Direttiva Macchine.

 

Marcatura CE delle prolunghe per forche di carrelli elevatori

La Marcatura CE della prolunga deve essere effettuata nel rispetto dei RESS p. 1,4 pertinenti dell’Allegato I della Direttiva 2006/42/CE, con coefficiente di prova statica >1,5.

Non esiste una norma armonizzata per questo tipo di attrezzatura ma possono essere utilizzate come riferimento le norme ISO seguenti:

– ISO 13284 Fork-lift trucks – Fork-arm extensions and telescopic fork arms – Technical characteristics and strength requirements.

– ISO 2330:2002 Fork-lift trucks – Fork arms – Technical characteristics and testing

L’attrezzatura dovrà essere progettata e verificata per quanto riguarda la resistenza meccanica e all’usura, (materiali, verifica delle saldature e delle connessioni, ecc).

Dovrà essere verificata la resistenza delle forche originali, dovrà essere analizzato nuovamente il rischio di ribaltamento del carrello nel rispetto del diagramma di carico originale. E’ da ricordare che la prolunga deve essere “adattativa” ad un elenco di tipi di carrello o su commessa specifica, tale che non sia modificato il diagramma di carico originale del carrello.

Ulteriore riferimento può essere dato dalla norma armonizzata EN 13155 Apparecchi di sollevamento – Sicurezza – Attrezzature amovibili di presa del carico.

Se sei interessato alla realizzazione di prolunghe per forche di carrelli elevatori, non esitare a contattare CIF Carpenteria allo 030 218 5201 oppure invia una richiesta compilando il form che trovi nella pagina CONTATTI di questo sito e verrai ricontattato al più presto.

uno-di-monticelli-2018-trail-in-notturna

CIF Carpenteria è sponsor del trial in notturna “Uno di Monticelli”

CIF Carpenteria è sponsor ufficiale della V edizione dell’“Uno di Monticelli”, il trial in notturna tra le colline della Franciacorta in programma sabato 1 dicembre 2018 a partire dalle 18.  Il percorso è un anello di 27,5 Km che si snoda sul confine del paese di Monticelli Brusati, in un susseguirsi di colline che sovrastano il torrente Gandovere e di Sali scendi, per un totale di 1185 mt di dislivello.

Divertimento assicurato in esplorazione di sentieri e mulattiere in notturna, accompagnati da sensazioni uniche e suggestive con torce ad illuminare la via e balisaggio catarifrangente. Luoghi magici dal sapore antico, fiabe e leggende a rallegrarne la fama, borghi antichi di origine medievale e più recenti composti da meravigliose ville.

Molti i piccoli gioielli d’arte da apprezzare sul percorso, a cominciare dalla ex parrocchiale dedicata a San Zenone posta su una dolce altura, fino a quella attuale, del Settecento e dedicata ai Santi Tirso e Emiliano. Accattivanti i passaggi nelle Cantine – vanto della Franciacorta – e fiore all’occhiello del paese, così come, in bellissima posizione panoramica, il Santuario della Madonna del Monte della Rosa, punto panoramico per eccellenza e bastione unico e dominante sulla Pianura Padana.

Bellissimo il tratto che parte dalla frazione Gaina, raggiunge e si inoltra in un canyon di un torrente con cascate meravigliose create da stratificazioni rocciose illuminate per l’occasione con sapienti giochi di luce.

Duro e non da non sottovalutare, nervoso e a tratti impegnativo, il trail dell’Uno merita di sicuro gli onori che gli vengono attribuiti.

Esiste anche una competizione dedicata ai più piccoli, la Kinder Trail, in partenza alle 17 con iscrizione gratuita il giorno dell’evento (necessaria pila frontale). Gadget per tutti i piccoli iscritti e Nutella Party al termine de percorso.

Per tutti i partecipanti è obbligatorio dotarsi di riserva idrica di almeno 0.5 litri, pila frontale con batterie di ricambio, telo termico, fischietto e giacca impermeabile, guanti e cuffia e antivento.

Per iscriverti alla corsa in notturna clicca qui, oppure oppure rivolgiti al punto vendita Alpstation di San Zeno Naviglio (Bs) chiamando lo 030 8374251.

forni per trattamenti termici

Realizzazione di due forni per il trattamento termico per ASO FORGE

Recentemente siamo stati contattati da ASO FORGE, azienda leader in servizi e prodotti in acciaio innovativi con proprietà fisiche e chimiche specifiche, per la realizzazione di due forni per il trattamento termico, completi di campana di chiusura. La richiesta del cliente era chiara: realizzare tutta la carpenteria verniciata e preassemblata.

 

Realizzazione di impianti per fonderia

Un lavoro che ci ha particolarmente inorgoglito per la fiducia dimostrataci dal cliente, per il quale avevamo già realizzato lavori in carpenteria metallica.  Il nostro ufficio tecnico si è messo al lavoro per la progettazione dei due forni per il trattamento termico collaborando con il cliente per realizzare esattamente ciò di cui necessitava l’azienda per continuare ad ampliare la propria produzione.

Per una forgia il trattamento termico è una fase fondamentale per la produzione di un ottimo fucinato perché il procedimento garantisce al prodotto l’uniformità strutturale e le caratteristiche meccaniche. I forni per il trattamento termico commissionati da ASO FORGE sono ultra moderni: sono alimentati a metano, sono completamente controllati elettronicamente e sono in grado di mantenere un’ottima uniformità di temperatura. La loro larghezza è di 7000 mm per 6.500 mm di lunghezza e sono completi di portali automatizzati per l’apertura e la chiusura.

Oltre alla carpenteria per il forno, il cliente ci ha commissionato anche la carpenteria della struttura dei contenitori di base e le campane di copertura con relativo piping.

Il lavoro si è concluso con la verniciatura dei forni e la loro preassemblatura. Grazie alle più recenti tecnologie produttive, ad un parco macchine costantemente aggiornato e a personale altamente esperto e qualificato nella produzione di impianti per fonderie, siamo riusciti ad evadere la richiesta di ASO FORGE, che si è dimostrato estremamente soddisfatto del lavoro svolto.

Hai la necessità di realizzare forni per il trattamento termico e in generale prodotti di carpenteria metallica? Contattaci allo 030 2185 201 oppure compila il form presente nella sezione contatti di questo sito e riceverai la chiamata di uno dei nostri tecnici per fissare un appuntamento in azienda.

lavorazione di prodotti in acciaio

Cresce la richiesta per la lavorazione di prodotti in acciaio

La lavorazione di prodotti in acciaio è sempre più richiesta. L’acciaio infatti, è un materiale estremamente sicuro in tutte le fasi della filiera produttiva e, inoltre, offre svariate soluzioni per soddisfare le nuove richieste del mercato, garantendo sempre il rispetto di qualità, sicurezza, attenzione verso l’ambiente e una libertà architettonica unica rispetto agli altri metalli.

Cif Carpenteria è un’azienda bresciana che lavora nel settore della carpenteria metallica industriale e si occupa di tutte le fasi della lavorazione dei prodotti in acciaio, dalla progettazione fino all’installazione.

 

I prodotti in acciaio

I prodotti in acciaio si prestano a numerose lavorazioni in officina. Ciò agevola l’assemblaggio da parte dei costruttori riducendo quelle in cantiere e, conseguentemente, anche i tempi di realizzazione.
Le principali lavorazioni sui prodotti in acciaio sono:

  • il taglio dell’acciaio: permette di ottenere elementi tagliati su misura in base alle esigenze progettuali attraverso l’utilizzo di diverse metodologie;
  • la foratura dell’acciaio: nella realizzazione delle strutture in acciaio la foratura di travi permette di creare collegamenti tra i vari elementi mediante unioni bullonate e l’ancoraggio alle strutture di fondazione con l’ausilio di tirafondi;
  • la saldatura dell’acciaio: per assemblare più pezzi creando elementi unici e garantendone la continuità dei materiali e la conservazione delle loro caratteristiche meccaniche;
  • la calandratura e la curvatura a freddo dell’acciaio: utilizzate per ottenere elementi curvi e coperture ondulate.
  • la piegatura dell’acciaio: permette di creare numerosi elementi strutturali e di variare le caratteristiche del pezzo finale in base alle esigenze progettuali e alla fattibilità della lavorazione.

 

La lavorazione di prodotti in acciaio in Cif Carpenteria

Punto di forza di Cif Carpenteria è l’attenzione posta nei confronti del cliente e della sua soddisfazione per quanto viene realizzato. Proprio per queste ragioni il ciclo di lavorazione di prodotti in acciaio è molto flessibile, per potersi adattare di volta in volta alle diverse esigenze del cliente.

Hai necessità di effettuare una lavorazione di un prodotto in acciaio?
Contatta Cif Carpenteria e i suoi esperti sapranno fornirti tutte le informazioni necessarie per le tue esigenze. Chiama lo 030 218 5201 oppure compila il FORM nella sezione CONTATTI di questo sito e verrai ricontattato al più presto.

Tutti i vantaggi della carpenteria metallica in acciaio

La carpenteria metallica viene impiegata prevalentemente nei settori dell’edilizia civile ed industriale per progetti architettonici. Il metallo utilizzato maggiormente per queste costruzioni è sicuramente l’acciaio che ha proprietà di resistenza uniche. Grazie all’esperienza maturata in oltre quarant’anni di lavoro nella carpenteria metallica a Brescia, Cif Carpenteria è considerata un’azienda leader sul mercato nazionale per la realizzazione di costruzioni in carpenteria metallica, sia in ambito civile che industriale.

Ma la carpenteria metallica non è fatta solo di grandi strutture, ma anche di progettazione e realizzazione di strutture e attrezzature di magazzino per migliorare il processo produttivo e aumentare gli spazi all’interno di uno stabilimento industriale. Il valore intrinseco delle costruzioni metalliche risiede nella loro capacità di trasformare le opere a livello civile in modo semplice e funzionale. Grazie alla carpenteria metallica infatti si possono progettare ristrutturazioni, ampliamenti e ottimizzare gli spazi, anche grazie all’alto livello di prefabbricabilità delle costruzioni metalliche.

Anche dal punto di vista dell’assemblaggio la carpenteria metallica non ha eguali in termini di tempo di realizzazione e possibilità di standardizzazione. Grazie alla loro facilità di assemblaggio, le costruzioni metalliche in acciaio consentono di realizzare strutture finite “chiavi in mano” in tempi ridotti e di ottimizzare così sia le risorse umane che quelle economiche. Infine, non meno importante è la possibilità di progettare strutture metalliche per soddisfare qualunque livello di sicurezza.

Di seguito i vantaggi derivanti dall’utilizzo dell’acciaio a livello industriale e civile:

  • Montaggio rapido.
  • Possibilità di prefabbricazione in azienda;
  • Un limitato costo di demolizione;
  • Massima flessibilità;
  • Una migliore corrispondenza di computo della costruzione metallica;
  • Un elevato rapporto resistenza/peso specifico;
  • La possibilità di effettuare rinforzi o variazioni durante la fase di cantiere;
  • Mantenimento invariato delle sue caratteristiche;
  • Nessun bisogno di trattamento protettivo

Se hai bisogno di realizzare una struttura in carpenteria metallica, rivolgiti a Cif Carpenteria compilando il form nell’area CONTATTI oppure chiamando lo 030 218 5201 .

CIF Carpenteria: aperti tutto agosto

CIF Carpenteria ad agosto non chiuderà e manterrà inalterato il proprio orario lavorativo per garantire a tutti i suoi clienti consegne nei tempi previsti e assistenza dedicata. Come già annunciato lo scorso mese infatti, l’azienda, e in genere il settore della carpenteria metallica, sta godendo di un importante boom a causa degli effetti collaterali innescati dai nuovi macchinari del piano industria 4.0 e dalla corsa all’export. 

Sei alla ricerca di un partner per la realizzazione di strutture in carpenteria metallica a Brescia e provincia? Contattaci allo 030 2185 201 oppure scrivi a info@cifcarpenteria.it e riceverai una risposta al più presto.

1 2 3 4 5 8

Vuoi un supporto tecnico o un contatto commerciale?

Per ricevere informazioni, una consulenza o un preventivo, non esitare a contattarci.

CONTATTACI